giovedì 1 dicembre 2016

DIY: Pacchetti regalo con elementi naturali per #seguilestagionidicembre

E' arrivato Dicembre.. 
e con il primo del mese l'appuntamento di SEGUI LE STAGIONI..

Il mese delle feste, del tempo dedicato alla famiglia,
dei regali, delle decorazioni per la casa, dell'albero
e del presepe. 
Io devo essere sincera da quando i figli 
sono diventati "ragazzi" vivo un po' meno quest'atmosfera magica..
e preparando in anticipo gli eventi dedicati al Natale
quando arriva  il 25 sono già stanca di vedere gli addobbi,
non so se capita anche a voi.. ma i miei Natali stanno
diventando davvero minimal .

Comunque tornando a noi, questo post non sarà per mostrarvi una ricetta
ma vi fornirà idee per realizzare dei pacchi regalo utilizzando
elementi naturali, sia per la stampa
della carta, che per decorarli.

Ieri sono andata alla ricerca di rami, bacche, foglie, pigne
e quello che la natura, senza andare troppo lontano, era un semplicissimo parco,
ci può offrire.
Ma anche in casa possiamo trovare, fette di arance da essiccare al forno, 
bacche di cannella e anice stellato,
da usare per i nostri pacchetti.


  La mia raccolta prevede,  fiori ormai secchi di acero, foglie di eucalipto, 

rami di pino e relative pigne, rametti di cipresso e coccole,
bacche di Rosa canina e altre specie come Rosa gallica e Rosa ballerina, 
(per tutte queste specifiche devo ringraziare SARA COSARINI,
amica cara del web, architetto del verde e appassionata di piante e fiori, per l'aiuto nel
riconoscere le varie specie raccolte)



Per prima cosa ho voluto utilizzare qualche elemento per farne proprio un timbro
per la stampa della carta pacco.

Qui ho usato, una foglia di eucalipto, un rametto di cipresso, un rametto di pino 
ed una pigna piccola piccola.
Trovo che il colore bianco scelto doni tanta eleganza alla
nostra carta avana. E' un lavoro che potrete
fare anche con i vostri bambini, sono certa che si divertiranno sia nella raccolta
che nella stampa.

 Usate tutta la vostra fantasia,
alzate gli occhi dai vostri piedi, guardatevi intorno
perché ogni elemento della natura circostante può fare al caso vostro.






La seconda stampa su carta, prevede l'utilizzo di timbri in gomma, in questo caso
sono fatti a mano da me e ricordano proprio delle bacche.




 Quindi dopo aver fatto asciugare bene il nostro foglio,
ho incartato una piccola scatola vuota, per farvi vedere
il risultato finale.
Aggiunto quindi delle bacche vere, ed un piccolo ramo di pino.

  La stessa cosa con l'altro foglio,  aggiungendo del cordino in juta
e dei piccoli rami di cipresso con relativa coccola.




Se invece vogliamo utilizzare elementi che si trovano nella cucina delle feste,
possiamo usare bacche di cannella, anice stellato, fette essiccate di arancia, piccoli frutti di melograno.




Ed ecco qui gli altri due pacchetti terminati...





Spero vi siano piaciute le mie idee.. vi invito come sempre ad andare a trovare le mie amiche blogger
che elenco qui sotto..

Maria Martino - LA MIA CASA NEL VENTO
Anna Marangella _ ULTIMISSIME DAL FORNO
Adriatica Ferranti - SENTO I POLLICI CHE PRUDONO
Susy May - COSCINA DI POLLO
Simona Milani - PENSIERI E PASTICCI
Chiara Palombo - GIARDINOTE
Enrica Coccola- COCCOLA TIME
Silvia Messina - VITA DA FATA IGNORANTE
Lisa Verdastro - LISMARY'S COTTAGE
Alisa Secchi - ALISE HOME SHABBY CHIC

Vi ricordo anche la PAGINA FB dove troverete pubblicati tutti i nostri post.

Per ultimo vi lascio la lista della spesa che potrete stampare e conservare per ricordarvi
quello che di buono e sano il mese di dicembre ci offre.


Ci si risente presto.... 
Un abbraccio coccoloso..

Lucia





sabato 1 ottobre 2016

Funghi in tavola per #seguilestagioniottobre






Il cielo ride un suo riso turchino
benché senta l'inverno ormai vicino.

Il bosco scherza con le foglie gialle
benché l'inverno senta ormai alle spalle.

Ciancia il ruscel col rispecchiato cielo,
benché senta nell'onda il primo gelo.

E' sorto a piè di un pioppo ossuto e lungo
un fiore strano,un fiore a ombrello,un fungo.


Autunno di M.Moretti



La stagione che scalda il cuore, così voglio paragonare l'autunno, che inizia con questo mese,
dove i primi freddi, ti fanno venir voglia di cose buone, golose, di una bella tazza di te fumante, coccole,
casa e di cibi cosiddetti "confort food"... per me le zuppe e le vellutate sono così,
ad ogni cucchiaio che assaporo un senso di calore mi pervade .. e non
solo perché scotta ;-) ..

Questa è quindi la ricetta che vi propongo:

CREMA DI FUNGHI E PATATE  
 (4 persone)

300 GR. FUNGHI MISTI 
2 SCALOGNI
1 SPICCHIO D'AGLIO
400 GR. PATATE
1 DL DI BRODO VEGETALE
1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO
200 ml. PANNA FRESCA
OLIO, SALE, PREZZEMOLO

Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a dadini e fatele cuocere in acqua bollente per una ventina di minuti.
Tritate lo scalogno, pulite i funghi e tagliateli a dadini, potete usare anche quelli surgelati,
io questa volta ho fatto così.
Versate l'olio in una casseruola, meglio di terracotta (ricordatevi però di usare lo spargifiamma )
e preparate un soffritto con aglio, scalogno e funghi.
Quando saranno appassiti aggiungete il vino bianco e fatelo evaporare per qualche minuto.
Aggiungete le patate precedentemente scottate, frullate tutto con un mixer ad immersione  
ed aggiungete  il brodo.
Cuocete per altri 15 minuti.
Al termine legate la crema con la panna fresca.




IDEA DECOR E DIY


Accompagnate la crema con crostini tagliati nel pancarrè ai cereali con un tagliabiscotti a forma di fungo
e spalmateli con salsa al tartufo o formaggio tipo gorgonzola.







Preparate delle tovagliette di cartapaglia per una tavola rustica ed informale,
stampatele con funghi champignon tagliati a sezione, aggiungete sulla tavola foglie secche
e magari qualche ghianda...
Preparate il segnaposto ritagliando con la sagoma del fungo la cartapaglia,
scrivete il nome dei vostri ospiti e legate al tovagliolo con un cordino
ed una foglia.
 Effetto semplice ma fatto con il cuore, che ne dite?


















Ed ora passiamo alla Lista della spesa, non c'è che dire, mi piace tutto ;-)
stampatela e appendetela in cucina
  vi ricorderà ogni giorno quante cose buone e genuine potete scegliere di comprare.




Le mie compagne di avventura anche questo mese sono:


Le Passioni di Antonella - Antonella 
Ultimissime dal forno – Anna
La mia casa nel vento - Mariuccia
Pensieri e pasticci - Simona

S&V a colazione – Veronica
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Vita da fata ignorante – Silvia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy

Vi ricordo come sempre di seguire la nostra pagina  FB e la bacheca su Pinterest,
per non perdervi nemmeno un post...

Un abbraccio caldo, che sa di buono..

Lucia


giovedì 1 settembre 2016

Panna cotta allo zafferano e pere caramellate: #seguilestagionisettembre


SETTEMBRE



Uno dei miei mesi preferiti, il mese dei nuovi inizi, di ripresa, 
di nuove idee, di progetti e di belle cose..
Tra le cose più importanti per me, di questo mese
ci sarà forse l'inaugurazione del mio nuovo laboratorio, 
quasi pronto per accogliere tanta creatività.
Io ci sto già lavorando, mancano ancora alcune cose,
ma mi dà gioia e serenità, c'è una bella luce,
del colore, un angolo relax, 
e..insomma non vedo l'ora di mostravelo per bene ;-)


Riposata e ritemprata dalle vacanze,
un velo di abbronzatura, negli occhi e nel cuore
i bei paesaggi visti in Trentino,






















il weekend nella bella e calda Firenze, 








il ricordo della magica Normandia..



Deauville

Bayeux

Mont St Michel

Etretat
.. e sono pronta a ripartire..

Un pensiero però alla terra che ci ha fatto tremare forte, 
ancora vivo e a pochi km da me...
Una natura che tanto ci dà ma che in questo momento ci toglie..
Un fine estate, da brivido, che io fortunatamente
sono qui a raccontare.

Il nostro progetto di #SEGUILESTAGIONI prosegue anche questo mese,
con una lista della spesa davvero ricca..

Antonella ogni mese la prepara accuratamente, ve la lascio,
ricordandovi che la potete stampare e conservare,
ma soprattutto consultare.. io ho scelto le PERE..




La ricetta che vi propongo è davvero golosa  :

PANNA COTTA ALLO ZAFFERANO E PERE CARAMELLATE


INGREDIENTI: (X 4-6 PERSONE)

600 ML. DI PANNA FRESCA
100 GR. ZUCCHERO DI CANNA 
1 PIZZICO DI ZAFFERANO
3 FOGLI DI GELATINA
1/2 PERE MATURE
30 GR. DI BURRO


Far bollire in un pentolino la panna, con 60 gr. di zucchero.. (potete anche scegliere di
mettere meno panna e aggiungere del latte come ho fatto io, per lasciarla
un pochino più leggera, in proporzione 1/3 di latte ). 
Fate sciogliere bene lo zucchero e togliete dal fuoco, aggiungendo 
lo zafferano, io ho usato quello in polvere, ma la ricetta
originale, prevedeva quello a pistilli, lasciatelo in infusione mescolando 
per circa 5/10 minuti.
Fate sciogliere la gelatina in acqua fredda, ed unitela alla panna calda,
mescolare bene fino al completo assorbimento.
Versate in bicchierini monodose o in pirottini di allumino 
se volete la versione rovesciata.
Lasciate raffreddare e poi mettete in frigorifero per almeno 2 ore.

Preparate le pere caramellate, tagliandole a dadini molto piccoli,
fate sciogliere burro e lo zucchero rimanente in un padellino,
aggiungendo le pere e mescolando per farle insaporire bene.

Aggiungete le pere sulla panna cotta solo al momento di servire in tavola.









Inutile dirvi che è molto buona, che il gusto dello zafferano non si avverte quasi,
che la dolcezza delle pere è perfetta, io ho usato la qualità CARMEN.


Anche questo mese vi invito a visitare i blog delle amiche
che partecipano con me a questo progetto, troverete oltre alle ricette, consigli fioriti,
idee decor, viaggi e tanto altro. 

Non vi perdete nemmeno un post, restando collegate alla nostra pagina FB SEGUILESTAGIONI


Le Passioni di Antonella - Antonella 
Ultimissime dal forno – Anna
La mia casa nel vento - Mariuccia
Pensieri e pasticci - Simona

S&V a colazione – Veronica
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Vita da fata ignorante – Silvia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy


Vi saluto, dandovi appuntamento presto- presto lo prometto :-)

Lucia




lunedì 1 agosto 2016

Insalata di fichi e uva con salsa al rosmarino per #seguilestagioni

Rieccomi..
senza ancora il post del mio viaggio,
prima o poi arriva ;-)
ma con il nuovo appuntamento
per il #SEGUILESTAGIONI

Gli ingredienti a disposizione in questo mese
mi piacciono tutti ma chi mi conosce
indovinerà subito quale ho scelto...

I FICHI

Inutile dire che li adoro, che me ne mangerei a cassette intere
e che non mi stufano mai, in qualsiasi versione.


La ricetta che vi propongo è davvero semplice ...
l'ho trovata sul libro IN CUCINA NATURALMENTE 
comprato all'Ikea.. era segnata da un po' 
e questa mi è sembrata l'occasione perfetta per provarla.




La voglia di cucinare nei mesi estivi è sempre poca..
e allora cosa c'è di più buono e veloce 
di una croccante e fresca insalata?


INSALATA DI FICHI E UVA
con salsa al rosmarino e rose

INGREDIENTI (X 2 PERSONE)

4/5 FICHI VERDI MATURI
2 FETTE DI CIPOLLA ROSSA
100 GR. UVA NERA PIZZUTELLA
4/5 FOGLIE DI RADICCHIO O INDIVIA BELGA

PER LA SALSA

1/2 RAMETTI DI ROSMARINO
1 PUNTA DI CUCCHIAINO DI SEMI DI CARDAMOMO
1 CUCCHIAINO DI ACQUA DI ROSE ALIMENTARE
1 CUCCHIAINO DI MIELE
1 CUCCHIAIO DI ACETO DI MELE
1 FILO DI ACETO BALSAMICO PER GUARNIRE
1 CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
PEPE 
SALE





Il procedimento per l'insalata è davvero elementare, basterà lavare
ed asciugare gli ingredienti ,
tagliare a listarelle il radicchio, a rondelle
la cipolla rossa fresca,  gli spicchi d'uva, qualcuno lasciandolo intero
e qualcuno tagliandolo a metà, 
i fichi a spicchi.

Per la salsa, dividete il rosmarino a cimette, lavatelo e asciugatelo,
mettetelo in una ciotola ed unite tutti gli altri
ingredienti, mescolate bene fino a far sciogliere
 il miele e fate riposare per almeno 15 minuti.

Il mio consiglio è quello di lasciare come opzione questa salsa,
facendo condire a piacimento, visto che
ha un gusto molto particolare ed aromatico.

Passate solo un filo di balsamico, pepe macinato al momento
e pizzico di sale.

What's else?






Come gli altri mesi vi invito a visitare i blog delle mie amiche di avventura
e a segnarvi le loro ricette e idee e vi invito anche a 
seguirci sulla nostra pagina FB cliccando QUI

Le Passioni di Antonella - Antonella 
Ultimissime dal forno – Anna
La mia casa nel vento - Mariuccia
Pensieri e pasticci - Simona

S&V a colazione – Veronica
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Lullaby Foodprops – Soribel
Vita da fata ignorante – Silvia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy

Vi auguro quindi Buonissime vacanze,
riposatevi, passeggiate, prendete il sole,
divertitevi, fate quello che più vi piace
e tornate cariche di cose belle.

Io vi saluto, me ne vado qualche giorno in montagna..
già pregusto i bei paesaggi, la natura,
il buon cibo, il relax, la lettura..
E voi dove andrete di bello?

Ci risentiamo a settembre,
vi abbraccio fanciulle..
A presto

Lucia


venerdì 1 luglio 2016

Vellutata di melone per #seguilestagioniluglio


Il tempo mi sfugge tra le mani e passa talmente veloce 
quasi da non farmi godere appieno tutte le belle cose
che porta l'estate, che effettivamente è arrivata tardino.

Ma non mi lamento, mi sono anche già fatta una vacanza
in Normandia, regione della Francia davvero
straordinaria e ricca di storia e 
ho promesso di fare un post per raccontarvi
e mostrarvi le foto dei posti che ho visitato,
spero di scriverlo presto.

Torniamo però alla nostra ricetta, per #seguilestagioniluglio
iniziativa che condivido con tante altre amiche blogger, che cerca di rivalutare la stagionalità dei prodotti da acquistare, quindi solo del periodo, magari a km zero.


Ho pensato così a qualcosa di fresco e colorato, 
per un antipasto insolito, scegliendo il melone come protagonista.



VELLUTATA DI MELONE

INGREDIENTI:

(x 10/12 bicchierini)

1 melone maturo
1 dl. di succo d'arancia filtrato
200 gr. di yogurt greco o bianco 
2 cucchiai di olio extravergine delicato
sale e pepe nero macinato al momento







PREPARAZIONE:

Puliamo il melone e tagliamolo a dadini,
mettiamolo insieme al succo d'arancia in un mixer,
aggiungiamo, yogurt, olio, sale e pepe.
Frulliamo fino ad avere una consistenza liscia senza grumi
e mettiamo il contenitore in frigorifero.

Prima di servirla, possiamo decorare
con foglie di menta.

Io l'ho accompagnata a dei crackers integrali
ai semi di sesamo e papavero, con piccole striscioline
di prosciutto crudo dolce , ma ci stanno benissimo
anche degli scampi cotti al vapore.

Idea veloce per un finger food, per un antipasto da godersi sul terrazzo 
od in giardino con gli amici, dal gusto dolce e stuzzicante
nello stesso tempo, per via del pepe.







Spero vi sia piaciuta e nel frattempo vi ricordo che potete trovare tutte le ricette,
le foto e le idee sulla nostra pagina FB cliccando direttamente QUI
e anche sulla bacheca  PINTEREST dedicata.






Questa la lista della spesa per Luglio:




Vi invito ovviamente ad andare a visitare i blog delle mie amiche,
troverete bellissime foto e ricette deliziose...

Le Passioni di Antonella - Antonella 
Ultimissime dal forno – Anna
La mia casa nel vento - Mariuccia
Pensieri e pasticci - Simona

S&V a colazione – Veronica
Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Lullaby Foodprops – Soribel
Vita da fata ignorante – Silvia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy


Noi ci sentiamo presto lo giuro ;-)


Lucia

mercoledì 1 giugno 2016

Ricetta e idee decor: Pomodorini per #seguilestagionigiugno



Eccoci tornate per il post del mese di giugno con l'iniziativa #seguilestagioni.
Io ho scelto i pomodori, che si, troviamo ormai tutto l'anno,
ma è solo da giugno ad agosto che hanno il sapore più buono ed intenso
e ci portano subito il profumo dell'estate.

Anche questa volta ho pensato a delle idee semplici per decorare la tavola
e ad una ricetta semplice e fresca per un antipasto
finger food, o perchè no da preparare per un picnic.


MINIMAL il segnaposto, un semplice e colorato ciliegino,
posizionato sopra al nostro tovagliolo legato con nastrino e tag
buon appetito.


RIUSO CREATIVO per questi barattoli di polpa di pomodoro,
possono contenere delle piantine grasse, come nel mio caso o piccole piante di aromatiche,
magari nella misura più grande anche dei fiori di campo .



RIUSO CREATIVO per la confezione di cartone delle uova, che diventa contenitore
per i nostri Ciliegini ripieni, comoda anche da portare ad un picnic
perché richiudibile.



POMODORINI RIPIENI

Ingredienti: (X 6 PZ)

- 80 GR. DI FORMAGGIO SPALMABILE (PHILADELPHIA)
- 12 OLIVE TAGGIASCHE
- ERBA CIPOLLINA
- MAGGIORANA
- BASILICO
- SALE


Questo finger food è semplicissimo da realizzare ma di grande effetto.

Basterà tagliare la parte superiore dei  pomodorini con un coltellino affilato,
tenendola da parte, perché sarà il nostro coperchio..
svuotare la polpa interna,
salarli e farli sgocciolare un po'.
In una ciotola, prepariamo il nostro ripieno,
amalgamando con una forchetta il formaggio,
le olive tagliate finemente, le nostre erbe aromatiche tritate,
meglio fresche ma se non le avete potete usare
anche quelle secche.
Farciamo il tutto e sistemiamoli nella confezione delle uova,
io ho inserito dei piccoli pirottini di carta, sarà più
semplice tirarli fuori.




Adoro i mesi estivi, mi piacciono un sacco frutta e verdura,
cosi colorate, succose e fresche.. La tavola diventa una gioia , si riducono i tempi di cottura, 
si cucina di meno, si prediligono cose crude,
(almeno nel mio caso), si mangia all'aperto, si gode del sole.. vorrei fosse 
sempre così...

Qui sotto vi lascio 
la lista della spesa di Giugno
a cura di Antonella Manfredi




Mentre qui di seguito troverete tutti i blog partecipanti all'iniziativa #seguilestagionigiugno,
 vi consiglio di non perdervi nemmeno un post ;-) e soprattutto se ancora non l'avete fatto, seguite la nostra pagina FB
che ripropone giornalmente i post, ricette, foto e consigli.



Di Cuore

La mia casa nel vento
S&V a Colazione
Coccola time
Le passioni di Antonella
Pensieri e pasticci
Lullaby Foodprops
GiardiNote
Ultimissime dal Forno
Sento i pollici che prudono
Lismary’s cottage
Due bionde in cucina
Vita da Fata Ignorante
Coscina di pollo
Alise home shabby chic


Vi saluto e vi do appuntamento con il prossimo post

Baciiiii,

Lucia


lunedì 2 maggio 2016

DIY per #seguilestagioni: Decorare la tavola con i Ravanelli




Ciaooooo come state? 
Vi sono mancata?
Ultimamente sto' trascurando un po' questo angolino,
ma questa volta ritorno con un progetto davvero interessante e carino,
 un pensiero che sposo in pieno, 
seguire la STAGIONALITA' ,
in cucina e a tavola, scegliendo di comprare e di mangiare
solo alimenti che crescono e si trovano in quel periodo,
prediligendo prodotti locali magari a km. 0.

Così con un gruppo di amiche blogger, abbiamo deciso di scrivere un post al mese,
cominciando quindi con MAGGIO
lasciandovi anche un piccolo promemoria con 
verdura, frutta e fioriture che potete trovare .



Per questo mese ho scelto di proporre un piccolo tutorial 
fotografico, con 3 idee per decorare la tavola, con uno
degli ortaggi tipici della primavera: il RAVANELLO.




1° IDEA
TOVAGLIOLO DECORATO CON NATURAL PRINTING

Partiamo dalla cosa più affascinante,
a mio parere, 
poter utilizzare il ravanello come metodo di stampa a mano,
infatti useremo la sua sezione come un vero e proprio timbro.

Occorrono solo dei pennelli, i colori per stoffa,
tovaglioli o strofinaccio (come in questo caso)
già lavati, della carta assorbente.
Basterà passare con il pennello il colore rosso sulla base e
quello verde sulle foglie (ne occorrerà davvero poco per ottener un effetto sfumato)
e premere sulla stoffa dove vogliamo appaia il disegno.
Et voilà , possiamo ripetere il disegno quante volte vogliamo 
oppure come in questo caso, limitarsi ad una decorazione
più minimale (la mia preferita ;-)
Ricordatevi una volta asciutto,
di stirare al contrario la stoffa, in modo da fermare il colore.






















2° IDEA
SEGNAPOSTO 

Questa è l'idea più semplice ed immediata, utilizzare il ravanello
come un vero e proprio segnaposto magari legando con un cordino grezzo una tag 
di carta paglia con il nome dell'ospite





3° IDEA
PICCOLO REGALO O FAVOUR 

E perché non rimanere in tema anche con il piccolo regalino da lasciare 
agli ospiti?
Avevo trovato queste bustine di semi da TIGER, sono perfette per il nostro tema,
e sapete che siamo in tempo per poterli piantare?
La semina, nelle istruzioni sul retro, ci dice che può avvenire da aprile in poi.





Spero vi siano piaciute le mie idee,
sono semplici e veloci,
colorate ed allegre, vi possono aiutare anche i bambini
e sono certa lo troveranno davvero divertente.

Ora non vi resta che seguite anche su FB la nostra pagina e la bacheca su Pinterest
dove aggiungeremo ogni volta i nuovi post.

E non perdetevi l'hashtag #seguilestagioni,
questi i blog partecipanti, andate a leggerle ci troverete
tante belle ricette e idee a tutta natura.




Le passioni di Antonella -
Pensieri e pasticci -
Lullaby Foodprops -
GiardiNote -
Ultimissime dal Forno -
Sento i pollici che prudono -
Lismary’s cottage -
Coccolatime -
Due bionde in cucina -
Vita da Fata Ignorante -
Coscina di pollo -
Alise Home Shabby Chic -
Vi do' appuntamento allora al prossimo mese per
il #seguilestagioniGIUGNO…

A presto fanciulle.

Lucia



Printfriendly